» » » Piero Camporesi - Il brodo indiano. Edonismo e esotismo nel Settecento (2017)

Piero Camporesi - Il brodo indiano. Edonismo e esotismo nel Settecento (2017)

booking | 0 Commenti | 272 visite | 28-09-2020, 17:49
28
09
2020
SAGGISTICA e MANUALI
Piero Camporesi - Il brodo indiano. Edonismo e esotismo nel Settecento (2017)

Piero Camporesi - Il brodo indiano. Edonismo e esotismo nel Settecento (2017)
Italiano | 2017 | ISBN: 884282383X

Vascelli olandesi e inglesi, spagnoli e francesi provenienti dall'estremo Occidente o dal lontano Oriente scaricano sui moli d'Europa casse di prodotti nuovi ed eccitanti: erbe indiane, polveri subtropicali, fiori inquietanti, e ovviamente tabacco e tè, cacao e caffè. Un alfabeto di geroglifici commestibili arricchisce con nuove meraviglie le già stipate credenze del vecchio continente. Nel XVIII secolo il regno di Bacco è segnato da un malinconico susseguirsi di rovesci: il caffè conosce una marcia trionfale, la cioccolata - il «brodo indiano» - suscita universali frenesie. Bere non rallegra e non ottunde più, come per millenni avevano fatto vino e birra, ma rende più acuti e attivi. È uno snodo fondamentale della storia e della cultura, quello che racconta Piero Camporesi tra le pagine di "Il brodo indiano". La fine del Seicento e l'inizio del Settecento vedono spostarsi l'asse del dominio culturale dal Mediterraneo al Mare del Nord; la crisi della coscienza europea coincide con la crisi della mensa di tradizione medievale, rinascimentale e barocca, della grande scuola romano-fiorentina: i lumi della corte degli ultimi Luigi bandiscono gli eccessi del passato, una cucina riformata condanna la sovraccarica, oppilante intemperanza del secolo precedente. Scompare dalle tavole il barbarico affastellamento, il caotico susseguirsi di gigantesche portate, le grasse e patriarcali processioni di selvaggina di piuma, selvaggina di pelo, carni nere, viscide e pesanti. La «querelle des anciens et des modernes» si trasferisce dallo scrittoio alla tavola: la società galante vuole delicatezza, leggerezza, misura. Questo esprit de finesse s'insinua nelle mense, nelle suppellettili, nei guardaroba, perfino nei letti dei nuovi sibariti. Il buon gusto detta le nuove leggi al nuovo genio dei tempi, inaugura nuovi cerimoniali, prescrive ritmi nuovi per corpi asciutti e scattanti, dispeptiche dame e alacri philosophes. Il Saggiatore continua la ripubblicazione del corpus delle opere di Piero Camporesi - iniziata con "Il pane selvaggio" e proseguita con Le belle contrade e "Il sugo della vita" -, l'artista della storiografia e virtuoso della parola che qui si cimenta in un'altra sorprendente, magistrale ricostruzione delle mutazioni della nostra società attraverso i secoli.

BUON DOWNLOAD

EASYBYTEZ
http://www.easybytez.com/9vnhl766qfj7/Brodo_indiano.Over.rar.html


UPLOADED
http://uploaded.net/file/cxz73cep/Brodo_indiano.Over.rar



ʘ‿ʘ

Mi piace
1 Mi Piace



Se hai problemi di LOGIN e/o Navigazione nel sito CLICCA QUI



ATTENZIONE

Stai per prelevare Piero Camporesi - Il brodo indiano. Edonismo e esotismo nel Settecento (2017)


Materiale solo a scopo dimostrativo e per testare la sua funzionalità quindi una volta prelevato dovete cancellare i file entro 24 ore dal vostro PC Nessuno dei files indicati su questo sito è ospitato o trasmesso da questo server. I links sono forniti dagli utenti del sito, questo sito non può essere ritenuto in alcun modo responsabile per qualsiasi pubblicazione o altra azione commessa dagli utenti. Se è stato di vostro gradimento supportate il lavoro comprando l'originale.

Piero Camporesi - Il brodo indiano. Edonismo e esotismo nel Settecento (2017)    Archivio verificato ✓

✓ Informazione
Gli utenti Ospiti non sono autorizzati a commentare questa pubblicazione.

DISCLAIMER

None of the files shown here are hosted or transmitted by this server. The owner of this site, cannot be held responsible for what its users are posting. The links and content are indexed from other sites on the net. You may not use this site to distribute or download any material when you do not have the legal rights to do so. If you have any doubts about legality of content or you have another suspicions, feel free to contact us using our form.